Il cibo degli dei

In questo studio, pubblicato anche sulle pagine della rivista Fenix (nr. 79 - maggio 2015) diretta da Adriano Forgione, scrivevo delle "droghe sciamaniche, sostanze psicotrope naturali, che sono da sempre e presso ogni cultura del mondo uno strumento di conoscenza. Studiate oggi dalla scienza, si rilevano utili anche per le proprietà curative". Fin dall’antichità le … Continua a leggere Il cibo degli dei

Mussolini e la cittadinanza onoraria

La decisione assunta nell'aprile 2019 dal Comune di Sarno di revocare la cittadinanza onoraria concessa nel 1923 a Benito Mussolini, riapre il dibattito sul ruolo dei politici che, sostituendosi  agli storici, interpretano i fatti  della nostra storia recente piegandoli alla propaganda elettorale. Fra l'altro, più recentemente, anche i municipi di Caselle e Aosta hanno revocato … Continua a leggere Mussolini e la cittadinanza onoraria

Il giaguaro che tornò rospo

Il Bufo marinus, comunemente detto “rospo delle canne, è nativo dell’America ed è diffuso in un’area abbastanza vasta che va dal Texas al Perù. Dalla pelle spessa come il cuoio, potrebbe confondersi con tanti altri più comuni, ma c’è una caratteristica che lo distingue: le sue ghiandole parotoidi, molto sviluppate e ben visibili sulle spalle, … Continua a leggere Il giaguaro che tornò rospo

Strade per Aztlan

Nell’articolo 'Aztlan, la terra sommersa degli Aztechi', pubblicato sul nr. 18 (febbraio 2019) della rivista mensile Hera edita da XPublishing, il direttore Enrico Baccarini ha fornito un accurato resoconto sulle ipotesi finora formulate attorno alla mitica terra di provenienza del popolo che, dopo lungo peregrinare, arrivò in quella che chiamarono Tenochtitlan nella Mesoamerica. Poiché in … Continua a leggere Strade per Aztlan

Scienziati alle prese (più o meno) con la pseudoscienza

Questo articolo chiude, in qualche modo, il mio contributo divulgativo nello studio afferente la questione degli Antichi Astronauti, o teoria del Paleocontatto, cioè l’ipotesi, comunque non suffragata da prove evidenti, della presenza nel nostro passato di esseri provenienti da altre dimensioni. La prima parte di questo studio tematico (‘Matest Agrest: uno scienziato alle origini della … Continua a leggere Scienziati alle prese (più o meno) con la pseudoscienza

Un nuovo inizio: Storie e dintorni

E' sempre difficile ricominciare, soprattutto dopo la splendita esperienza di Dreamland, già testata di questo portale e della rivista aperiodica gratuita che assieme a Gianluca Rampini (che non mi stancherò mai di ringraziare per l'amicizia di sempre e per l'impegno profuso in questi ultimi tre anni) abbiamo condotto fino al nr. 12, uscito a gennaio … Continua a leggere Un nuovo inizio: Storie e dintorni

L’ultimo numero…

In download dal portale l'ultimo numero della nostra rivista digitale gratuita, con contributi di Daniele Imperi, Pierluigi Montalbano, Simone Barcelli, Walter Ceccarelli, Viola Talentoni e Simonetta Santandrea. Potete scaricarlo in formato .pdf cliccando sulla cover inserita nell'area download. Con questo fascicolo, è arrivato anche il momento di salutare i lettori, dando loro appuntamento a un … Continua a leggere L’ultimo numero…

Come nasce “Il retaggio perduto dei vichinghi”

Dal 15 novembre 2019 è disponibile, negli store on line e nelle tradizionali librerie esoteriche (nelle altre va ordinato), l'ultima fatica di Simone Barcelli: "Il retaggio perduto dei vichinghi". Il libro ha una lunga gestazione: l'idea è nata nel 2016, da un'esposizione di navi vichinghe in Portogallo, all'epoca disertata dall'autore. Ma da lì è rimasta … Continua a leggere Come nasce “Il retaggio perduto dei vichinghi”

Dreamland ‘estivo’ in download

Il nr. 11 di Dreamland, il nostro magazine gratuito, è finalmente pronto. A destra, nell’area di download, potete cliccare sulla relativa cover per scaricare il file in formato pdf. Stavolta ringraziamo Pierluigi Montalbano, Daniele Imperi, Walter Ceccarelli, Simonetta Santandrea e Viola Talentoni, le firme di questo numero. Nel magazine trovate naturalmente anche i  consueti contributi … Continua a leggere Dreamland ‘estivo’ in download

Nasce “Polvere”, un blog di recensioni librarie

Abbiamo il piacere di presentarvi "Polvere" - un mondo di carta -, un nuovo blog di recensioni librarie. Per il momento la maggior parte delle recensioni sono a firma di Simone Barcelli e Simonetta Santandrea, storica collaboratrice di Tracce d'eternità e a suo tempo fondatrice dell'omonimo gruppo su Facebook. Chi ha letto un libro e … Continua a leggere Nasce “Polvere”, un blog di recensioni librarie

Dreamland, decimo fascicolo in download

Eccolo fresco di web il nr. 10 di Dreamland, il nostro magazine gratuito. A destra abbiamo predisposto un'area di download, in cui è sufficiente cliccare sulla cover dell'ultimo numero per scaricare il file in formato pdf. Stavolta ringraziamo Pierluigi Montalbano, Daniele Imperi e Walter Ceccarelli, le altre firme di questo numero, a parte la mia … Continua a leggere Dreamland, decimo fascicolo in download

Dreamland: il bilancio di un anno e mezzo di attività

Il nr. 1 di Dreamland è uscito in download nel novembre 2017, esattamente un anno e mezzo fa. Giunti a questo punto, appare doveroso fare uno spassionato bilancio della nostra avventura, estrapolando i dati, nudi e crudi, così come risultano archiviati dal nostro sito, creato con la piattaforma di WordPress sul finire del 2017, sulle … Continua a leggere Dreamland: il bilancio di un anno e mezzo di attività

Come una fenice. Più forti che mai

Circa un anno fa ha chiuso i battenti ASPIS (l’Associazione per il Progresso Interdisciplinare delle Scienze), di cui io e Gianluca facevamo parte. Lasciando da parte i motivi che ne hanno determinato lo scioglimento (credo non interessi a nessuno conoscere le ragioni, se non a chi ha sempre remato contro dall’esterno, e comunque continuerà per … Continua a leggere Come una fenice. Più forti che mai

XPublishing: il diritto e il dovere di proseguire

Che la gente legga sempre meno è un dato di fatto. Così pure, di conseguenza, che la piccola editoria, soprattutto quella settoriale, sia in crisi ormai da anni. I fattori scatenanti sono comunque anche altri (costo della stampa e distribuzione su tutti) e non è certo questa la sede per discutere dell’annosa questione. Abbiamo visto … Continua a leggere XPublishing: il diritto e il dovere di proseguire

Caral, tra ostriche psicotrope ed echi d’Oriente

A una ventina di chilometri dalla costa del Pacifico, nella valle di Supe in Perù, quella che oggi è la provincia di Barranca, c’è il sito archeologico di Caral, uno degli insediamenti urbani più antichi delle Americhe. Scoperta sul finire degli anni Quaranta del secolo scorso dallo storico Paul Kosok dell’Università di Long Island, Caral … Continua a leggere Caral, tra ostriche psicotrope ed echi d’Oriente

Mehrgarh, dove nacque la civiltà Indo-Sarasvati

La scoperta nel 1974 di Mehrgarh, un sito neolitico pakistano in Belucistan (sulla strada che conduce dall’Afghanistan alla Valle dell’Indo), per merito dell’archeologo Jean-Francois Jarrige, ha permesso di capire che da qui ebbe origine la civiltà dell’Indo-Sarasvati, e non solo. «Le scoperte a Mehrgarh hanno cambiato l’intero concetto della civiltà dell’Indo. Qui abbiamo tutta la … Continua a leggere Mehrgarh, dove nacque la civiltà Indo-Sarasvati

I senzatetto di Garagay

Il sito archeologico di Garagay si trova nel quartiere San Martin de Porras di Lima. Qui la cultura Sechin, tra il XVII e il IX secolo a.C. (come risulta dalle datazioni al C-14), edificò e in seguito restaurò un imponente centro cerimoniale costiero, con tre piramidi disposte nella classica formazione a U. Oggi, sulla piramide … Continua a leggere I senzatetto di Garagay

La cantante dei Faraoni

All’inizio del 2012 gli archeologi dell’Università di Basilea scoprirono nella Valle dei Re, in Egitto, un sepolcro ancora inviolato, senza decorazioni sulle pareti. In quella tomba di quasi tremila anni fa, come confermato dall’iscrizione, riposava il corpo di una donna che, pur non essendo una regnante, aveva comunque meritato una sontuosa sepoltura. Il rinvenimento di … Continua a leggere La cantante dei Faraoni

Il transito di Venere e la fine di un ciclo

La notizia, diffusa all’inizio di marzo 2012 a margine dei lavori della terza edizione di “Kon Tiki, Rassegna del Documentario di Archeologia e di Viaggi”, corse incontrollata sul web qualche mese dopo. In quell’occasione l’archeologa Maria Longhena, apprezzata saggista, avrebbe dichiarato che il passaggio di Venere tra la Terra e il Sole, avvenuto il 5 … Continua a leggere Il transito di Venere e la fine di un ciclo