Neandertal, fine di una specie

L’ultima sponda L’estinzione dell’uomo di Neandertal è una questione mai troppo dibattuta, soprattutto se consideriamo che questo ominide è stato il dominatore incontrastato, sul nostro pianeta, per più di 200.000 anni ed è scomparso all’incirca nel 26.000 a.C. per far posto a quella specie a cui apparteniamo ancor oggi per discendenza: l’Homo sapiens. L’ultimo stanziamento … Continua a leggere Neandertal, fine di una specie

La Terra, tra campo magnetico e reti elettriche

Tutto in una sfera In origine il termine Geometria stava ad indicare lo studio delle misure della Terra e, solamente col passare dei secoli, andò ad assumere il significato generico che oggi conosciamo. Il grande filosofo greco Platone, vissuto a cavallo del V e IV secolo a.C. fu anche un provetto matematico, che apprese molte … Continua a leggere La Terra, tra campo magnetico e reti elettriche

Anatolia, 10.000 anni fa

Asikli Hoyuk, a circa trenta chilometri da Aksaray, è un sito archeologico al centro della Cappadocia; poco conosciuto, non pare destare particolare interesse e non è nemmeno inserito come meta preminente dagli operatori turistici. Eppure, in pieno Neolitico (attorno all’8000 a.C.), fu scelto per crearvi un importante insediamento di qualche migliaio di residenti, immerso com’era … Continua a leggere Anatolia, 10.000 anni fa

Le prime città: Dea Madre e culto dei morti

L’Antico e il Nuovo Testamento parlano spesso di Gerico, la città distrutta al suono delle trombe dagli israeliti guidati da Giosuè, in cerca dell’agognata terra promessa. Diverse campagne di scavi suggeriscono che le mura in mattoni crudi costruite nel 2.800 a.C. furono distrutte da un violento incendio nel 2.350 a.C.: la presenza di travi lignee … Continua a leggere Le prime città: Dea Madre e culto dei morti

L’inizio della Storia

Il periodo denominato per praticità “Storia antica” presenta grandi difficoltà per collocare con precisione gli eventi che pur sappiamo essere avvenuti poiché trascritti dai nostri antenati, ad esempio i periodi di regno o i fenomeni celesti. Chi ci ha preceduto su questo pianeta preferiva regolarsi con calendari basati sul moto dei corpi celesti (prima del … Continua a leggere L’inizio della Storia

Gli anni dimenticati

Le cronologie che contraddistinguono ogni epoca storica ruotano attorno al perno dell’anno 0 del Cristianesimo, introdotto dal 1582 con il calendario gregoriano. Prima d’allora i greci datavano i fatti partendo dalla prima Olimpiade di Atene (776 a.C.), mentre i romani iniziavano dall’introduzione del nuovo calendario di Giulio Cesare (45 a.C.) e poi dalla data di … Continua a leggere Gli anni dimenticati

Il piatto dei porci

Colombo potrebbe non essere stato il primo a raggiungere il Nuovo Mondo. La strada per seguire quest’affascinante possibilità potrebbe essere lastricata anche da alcuni reperti impossibili. Il primo della lista è il vaso “Fuente Magna”, scoperto dalla famiglia Manjon negli anni Cinquanta del secolo scorso a Chua, un’ottantina di chilometri da La Paz, sulle sponde … Continua a leggere Il piatto dei porci

Deformazione e trapanazione cranica

Una caratteristica di molte civiltà del passato è legata alla deformazione cranica, la pratica dell’allungamento della parte posteriore della scatola cranica mediante tecniche di bendaggio con tavolette e legature fin dalla tenera età, che nell’antichità era in uso un po’ dappertutto: si credeva infatti che avere un cranio dolicocefalo facesse assomigliare alle divinità. Probabilmente la … Continua a leggere Deformazione e trapanazione cranica

Interazioni e derive

Le indagini sul DNA mitocondriale di alcuni esemplari di Neandertal, oltre a restituirci una specie soggetta a molteplici mutazioni genetiche nel corso dell’esistenza, indicherebbero differenze così notevoli da suggerire che questa razza non aveva nulla da spartire con la nostra, escludendo quindi l’ipotesi di ibridazione. Eppure nel 2010 i ricercatori del Max Planck Institute for … Continua a leggere Interazioni e derive